immagine-manutenzionePer manutenzioni programmate si intendono tutte quelle operazioni volte al mantenimento in buono stato d’efficienza e sicurezza dei vostri mezzi con preventive scadenze, suggerite o dagli stessi costruttori delle macchine o come da norme di buona prassi, così da garantirvene sempre la loro produttività ed affidabilità.

Per attenervi alle scadenze, bisogna consultare i manuali d’uso e manutenzioni delle stesse macchine, rilasciati in fase d’acquisto da tutti i costruttori, ove si evince a quante ore di lavoro è prevista una manutenzione dall’ altra e quali elementi o parti della macchina saranno da controllare o sostituire, tenendo sempre conto che le macchine non siano impiegate in lavori particolarmente gravosi ed in ambienti ostici. In tal caso ditte specializzate come  SEMCAR, sapranno suggerirvi le scadenze da seguire e le parti oggetto di  manutenzione periodica.

Qualora non fosse possibile rilevare le ore di lavoro, caso al quanto improbabile, visto che tutte le macchine oramai sono dotate di un contatore di bordo, si fa riferimento al tempo trascorso dall’ultima manutenzione. Infatti molti costruttori oltre le ore di lavoro, negli stessi manuali, indicano l’ordine di tempo. In ogni caso le manutenzioni devono essere sempre svolte da personale competente e qualificato, del quale SEMCAR è provvisto, così da assicurarvi un lavoro svolto a regola d’arte e l’impiego di materiali garantiti ed adeguati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *